DAL VINO ALLA BIRRA NEL SEGNO DI QUALITÀ E TRADIZIONE


La diversificazione aziendale tra i boschi veneziani con lo sguardo verso l’estero
  • Beneficiario: Le Contrade di Savian Arnaldo e William - Società Semplice Agricola
  • Area geografica: Annone Veneto, VE, Italia
  • Priorità Ue: Priorità 2 – Potenziare la redditività delle aziende agricole e competitività dell’agricoltura
  • Focus Area: 2a - Prestazioni economiche e ammodernamento aziendale
  • Misura: 6 – Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese
  • Tipo d'intervento: 6.4.1 Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole
  • Importo Finanziato: € 154.839,60 (Investimento complessivo: € 428.530,00)

Tra i fiumi Livenza e Tagliamento, dove le province di Venezia, Pordenone e Treviso si incontrano e si fondono tra loro, ognuna con le proprie caratteristiche, l’azienda Le Contrade produce vino biologico seguendo rigorose tecniche di coltivazione e di difesa fitosanitaria. Attraverso il tipo di intervento 6.4.1, l’azienda è riuscita a realizzare un birrificio biologico che produce birre artigianali di elevata qualità con materie prime selezionate e moderni impianti di automazione.

VIDEO INTERVISTA

Cinque anni fa, acquisendo un’azienda agricola a indirizzo cerealicolo, abbiamo iniziato a impiantare dell’orzo distico e da lì e nata l’idea…perché non produrre anche birra?

@Le Contrade di Savian Arnaldo e William - Società Semplice Agricola

INTERVENTO FINANZIATO

L’azienda porta avantida qualche anno un progetto di diversificazione: produrre birre artigianali biologiche di qualità. In questo modo l’azienda intende intercettare un nuovo mercato e una clientela di intenditori dai gusti ricercati. Il progetto ha previsto un investimento di oltre 428 mila euro, a cui il PSR ha contribuito con un aiuto di quasi 155 mila euro, per realizzare opere di manutenzione straordinaria di un fabbricato e per l’acquisto degli impianti di produzione, refrigerazione e fermentazione della birra. Per l’azienda un investimento innovativo in termini di strategia di mercato, processo produttivo e di tecnologia altamente automatizzata.

IL TERRITORIO

Intervento

Annone Veneto è un comune di circa 3800 abitanti della Venezia Orientale. Il territorio, anticamente ricco di boschi che fornivano prezioso legname alla Repubblica di Venezia, ha subito nel tempo profonde trasformazioni: il taglio della foresta nella Prima Guerra mondiale e negli anni Venti e la bonifica nella parte meridionale. Ora è un paesaggio agricolo sempre più curato, grazie anche allo sviluppo della viticoltura: gli agricoltori l’hanno privilegiata rispetto ad altre produzioni, hanno rinnovato gli impianti dotandosi di moderne tecnologie, anche nel campo della comunicazione e nella promozione, per far conoscere un prodotto eccezionale. Un prodotto cui attualmente sono destinati 800 ettari, il che pone il comune di Annone Veneto al primo posto in provincia di Venezia per il rapporto superficie coltivata/superficie vitata.

VALORE AGGIUNTO DEI FONDI EUROPEI DEL PSR

Europa

Rilancio aziendale e potenziamento nel mercato estero

Il progetto finanziato dal PSR del Veneto e realizzato con successo dall’azienda Le Contrade si inserisce nell'ambito della Priorità 2 del FEASR finalizzata a potenziare la redditività delle aziende agricole, l'ammodernamento aziendale e la competitività dell’agricoltura. Grazie al PSR, l’azienda ha ampliato la produzione sfruttando i canali già consolidati per la vendita del vino, con particolare attenzione ai mercati esteri.

GALLERIA FOTOGRAFICA


PSR Veneto 2014-2020