Pranolz, il rifugio di chi ama l’ambiente e la natura


L’offerta turistica della Valbelluna cresce anche grazie al GAL Prealpi Dolomiti. La storia di Alessandra Magagnin e la ristrutturazione del Rifugio Pranolz.

VIDEO INTERVISTA

Le aree rurali della Valbelluna, prima a vocazione quasi totalmente agricola, ora si devono riconvertire differenziando l’offerta e sfruttando una rete di partnership con artigiani, esercizi commerciali e ristoranti per creare un percorso virtuoso.

@Alessandra Magagnin

  • Beneficiario: Alessandra Magagnin
  • Area geografica: Via Pranolz 77, Borgo Valbelluna (BL)
  • Priorità Ue: Priorità 6 – Promuovere l’inclusione sociale, la riduzione della povertà e lo sviluppo economico nelle zone rurali.
  • Focus Area: 6b – Sviluppo locale delle zone rurali
  • Misura: 6 – Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese, 19 – Supporto allo sviluppo locale di tipo partecipativo (LEADER)
  • Tipo d'intervento: 6.4.2 Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali
  • Importo Finanziato: € 35.000

L’intervento realizzato è consistito nella ristrutturazione della stalla, creando due stanze nuove in più e un’area relax con l’obiettivo di alzare la qualità e il servizio da offrire ai turisti.

Nell’intervento realizzato, si è cercato di recuperare anche un’antica storia famigliare, per recuperare e valorizzare la memoria e la tradizione e, allo stesso tempo, abbattere i costi economici.

INTERVENTO FINANZIATO

L’investimento, finanziato grazie al bando del GAL Prealpi Dolomiti, ha permesso di offrire ulteriori servizi, oltre al solito pernottamento, infatti porta valore aggiunto all’attività e al territorio in cui risiede l’attività.

IL TERRITORIO

Intervento

Il Rifugio Pranolz si trova al centro della Valbelluna, tra le Prealpi Bellunesi, le rive del fiume Piave, i torrenti Limana e Ardo, Monte Cimone e il Ponte di San Felice. Città storica campo di guerra durante il conflitto mondiale, onorata con la medaglia di bronzo al valore militare per i sacrifici delle sue popolazioni e la lotta partigiana.

VALORE AGGIUNTO DEI FONDI EUROPEI DEL PSR

Europa

Miglioramento dell'offerta turistica

Il PSR e il FEASR hanno consentito di realizzare un intervento in tempi brevi ed economicamente più importante  rispetto alle previsioni.

GALLERIA FOTOGRAFICA


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi