24 gennaio 2018

Patrimonio architettonico delle aree rurali, sostegno di 1 milione 250 mila euro del PSR Veneto

Il recupero e la riqualificazione di immobili di interesse storico, culturale, architettonico e paesaggistico al fine di migliorare l’attrattività delle aree rurali è oggetto dell’intervento 7.6.1 messo a bando dal PSR. 

 

Misura 7 – Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali

Tipo intervento 7.6.1 – Recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico dei villaggi e del paesaggio rurale

L’intervento sostiene il recupero del patrimonio architettonico rurale di interesse storico e testimoniale, nonché degli elementi tipici del paesaggio rurale. L’ambito interessato dall’applicazione del bando è rappresentato dalle aree B, C e D del territorio regionale, ad esclusione dei territori comunali compresi negli Ambiti territoriali designati dei GAL approvati. 

Scadenza: 29/3/2018 (90 giorni dalla pubblicazione sul BUR)

Beneficiari: agricoltori; associazioni di agricoltori; enti pubblici

Spese ammissibili: lavori, opere e forniture edili, compreso l’acquisto e installazione di impianti tecnici; spese generali secondo le condizioni previste dal paragrafo 8.1 del PSR e dagli Indirizzi procedurali generali del PSR.

Importo a bando: 1.250.000 euro

Tipo sostegno, importi, aliquote: agricoltori e associazioni di agricoltori 50%; enti pubblici 100%. Importo minimo 25.000 euro; importo massimo 200.000 euro.

 

Scarica i bandi

http://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-dgr-2112


PSR Veneto 2014-2020