Bandi aperti – PSR Veneto

Le informazioni principali sui bandi aperti e sui finanziamenti del programma a sostegno dello sviluppo rurale e del settore agricolo della Regione del Veneto.

Il bando è un provvedimento amministrativo che apre i termini per partecipare a un regime di sostegno previsto nel Programma di Sviluppo Rurale.

Per accedere al sostegno del PSR Veneto è necessario presentare la propria domanda di aiuto entro i termini previsti dai bandi che vengono approvati dalla Regione del Veneto.

In questa sezione è possibile consultare le principali informazioni sui bandi più recenti approvati nel quadro della programmazione 2014-2020 a sostegno dello sviluppo rurale.

 

Le informazioni presenti in queste pagine hanno scopo esclusivamente divulgativo.

I testi ufficiali e completi dei bandi sono contenuti nel provvedimento pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

I testi dei bandi, suddivisi per misure e tipi d’intervento allo scopo di renderne più funzionale la ricerca e la consultazione, vengono proposti anche nell’area Sviluppo Rurale del portale regionale.

 

Cerca tra i bandi:

Bandi aperti

Indennità compensativa in zona montana

Misura 13 - Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici

Tipo intervento 13.1.1 - Indennità compensativa in zona montana

Bando DGR n. 319 del 18/03/2021

Apri
TitoloIndennità compensativa in zona montana
Misura13 - Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici
Tipo intervento13.1.1 - Indennità compensativa in zona montana
ProvvedimentoDGR n. 319 del 18/03/2021
Data di pubblicazione26/03/2021
Data di scadenza15/05/2021
Risorse a bando20.000.000,00 euro
DescrizioneIl tipo di intervento consiste nell’erogazione di un’indennità intesa a compensare gli agricoltori dei costi aggiuntivi e della perdita di reddito derivanti dagli svantaggi che ostacolano la produzione agricola nella zone montane
BeneficiariAgricoltori (art. 9 Reg. 1307/2013), secondo specifici criteri di ammissibilità.
Importi e aliquoteL’aiuto viene determinato sulla base della SAU ammissibile in zona montana (SOI), applicando la combinazione dei fattori di svantaggio derivanti da altitudine e pendenza media aziendale, distinte tra aziende zootecniche e altre aziende.
Interventi ammissibiliIndennità erogata attraverso un aiuto per ettaro di Superficie Agricole Utilizzata (SAU) in zona montana svantaggiata
ImpegniProsecuzione dell’attività agricola in zona montana per l’anno di presentazione della domanda di aiuto;

Nel caso di aziende zootecniche: condurre superfici foraggere utilizzate per l’allevamento per un periodo minimo di 3 mesi l’anno e seminativi destinati all’alimentazione del bestiame, correlati al carico minimo per ettaro di 0,2 UBA a partire da una consistenza minima aziendale di 1 UBA;

Utilizzo delle superfici foraggere per l’allevamento, coerentemente con le esigenze pascolative e/o foraggere dell’allevamento, per un periodo di tre mesi, compreso tra maggio e ottobre.
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/Pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=443953

Aiuti per prevenire i danni della fauna selvatica

Misura 4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali

Tipo intervento 4.4.3 - Strutture funzionali all’incremento e alla valorizzazione della biodiversità naturalistica

Bando DGR n. 319 del 18/03/2021

Apri
TitoloAiuti per prevenire i danni della fauna selvatica
Misura4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali
Tipo intervento4.4.3 - Strutture funzionali all’incremento e alla valorizzazione della biodiversità naturalistica
ProvvedimentoDGR n. 319 del 18/03/2021
Data di pubblicazione26/03/2021
Data di scadenza15/06/2021
Risorse a bando500.000,00 euro
DescrizioneIl tipo di intervento è finalizzato alla prevenzione dei danni recati alle produzioni agricole e zootecniche dalla fauna selvatica ed in particolare dai grandi carnivori, contribuendo così alla coesistenza delle diverse specie e alla salvaguardia della biodiversità.
Beneficiari Agricoltori (art.4 reg. 1307/2013), secondo specifici criteri di ammissibilità

Importi e aliquote L’intensità dell’aiuto è pari al 100% della spesa ammissibile; l’importo massimo ammissibile per domanda è pari a 5.000 euro.

Interventi ammissibili• Recinzioni elettrificate semipermanenti, a rete o a filo, per la protezione del bestiame al pascolo;
• Recinzioni elettrificate mobili, a rete, con supporti in materiale sintetico, per la protezione del bestiame al pascolo;
• Recinzioni metalliche fisse, con o senza elettrificazione, per la protezione del bestiame al pascolo in aree limitate;
• Dissuasori acustici e/o luminosi.
ImpegniA partire dal pagamento del saldo al beneficiario, deve essere rispettato un periodo di stabilità dell’operazione di 3 anni.
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/Pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=443953

Impegni pluriennali – domande di conferma (periodo 2007-2013 e prima del 2012)

Misura 221 (periodo 2007-2013) - 6 e 8 (periodo 2000-2006)

Tipo intervento 221.0 - Vedi bando

Bando DGR n. 177 del 16 febbraio 2021

Apri
TitoloImpegni pluriennali – domande di conferma (periodo 2007-2013 e prima del 2012)
Misura221 (periodo 2007-2013) - 6 e 8 (periodo 2000-2006)
Tipo intervento221.0 - Vedi bando
ProvvedimentoDGR n. 177 del 16 febbraio 2021
Data di pubblicazione26/02/2021
Data di scadenza15/05/2021
Risorse a bandoGià stanziate con i precedenti provvedimenti
DescrizioneIl provvedimento dispone l’apertura dei termini per il 2021 delle domande di conferma relative agli impegni pluriennali di cui alla Misura 8 Imboschimento del PSR 2000-2006, per gli impegni ancora in essere relativi al regolamento (CEE) n. 2080/92, nonché per gli impegni assunti negli anni 2008, 2009, 2010 e 2011, relativi alla misura 221 Primo imboschimento dei terreni agricoli del PSR 2007-2013.
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=441663

Impegni pluriennali – domande di conferma Misura 10 e Misura 11 (DGR n.435 del 2017, n. 396 del 2018 e n. 376 del 2019)

Misura 10 - Impegni agro-climatico-ambientali e 11 - Agricoltura biologica

Tipo intervento 10.0 - Vedi bando

Bando DGR n. 178 del 16 febbraio 2021

Apri
TitoloImpegni pluriennali – domande di conferma Misura 10 e Misura 11 (DGR n.435 del 2017, n. 396 del 2018 e n. 376 del 2019)
Misura10 - Impegni agro-climatico-ambientali e 11 - Agricoltura biologica
Tipo intervento10.0 - Vedi bando
ProvvedimentoDGR n. 178 del 16 febbraio 2021
Data di pubblicazione26/02/2021
Data di scadenza15/05/2021
Risorse a bandoGià stanziate con i precedenti provvedimenti
DescrizioneIl provvedimento dispone l’apertura dei termini di presentazione delle domande di conferma per l’anno 2021 per alcuni tipi d’intervento della misura 10 Pagamenti agroclimatico ambientali e 11 Agricoltura biologica, relative ai bandi approvati con DGR n. 435/2017, n. 396/2018 e n. 376/2019 del Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
BeneficiariSoggetti che hanno beneficiato dei Bandi: DGR n. 435/2017, n. 396/2018 e n. 376/2019
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=441664

Impegni pluriennali - domande di conferma (DGR n. 465 del 2016 e n. 440 del 2015)

Misura 10 - Impegni agro-climatico-ambientali e 11 - Agricoltura biologica

Tipo intervento 10.0 - Vedi bando

Bando DGR n. 179 del 16 febbraio 2021

Apri
TitoloImpegni pluriennali - domande di conferma (DGR n. 465 del 2016 e n. 440 del 2015)
Misura10 - Impegni agro-climatico-ambientali e 11 - Agricoltura biologica
Tipo intervento10.0 - Vedi bando
ProvvedimentoDGR n. 179 del 16 febbraio 2021
Data di pubblicazione26/02/2021
Data di scadenza15/05/2021
Risorse a bando40.000.000,00
DescrizioneIl provvedimento dispone l’apertura dei termini di presentazione delle domande di conferma per il sesto e il settimo anno per alcuni tipi d’intervento della misura 10 Pagamenti agroclimatico ambientali e 11 Agricoltura biologica, relative ai bandi approvati con DGR n. 465/2016 e DGR n. 440/2015 del Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
BeneficiariSoggetti che hanno beneficiato dei Bandi: DGR n. 465/2016 e DGR n. 440/2015
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=441665

Pacchetto giovani - Primo insediamento

Misura 6 - Sviluppo delle imprese agricole

Tipo intervento 6.1.1 - Insediamento di giovani agricoltori

Bando DGR n.1790 del 22/12/2020

Apri
TitoloPacchetto giovani - Primo insediamento
Misura6 - Sviluppo delle imprese agricole
Tipo intervento6.1.1 - Insediamento di giovani agricoltori
ProvvedimentoDGR n.1790 del 22/12/2020
Data di pubblicazione08/01/2021
Data di scadenza08/05/2021
Risorse a bando10.000.000 di euro
DescrizioneL’intervento sostiene il ricambio generazionale favorendo l’insediamento di giovani agricoltori che diano vita ad attività imprenditoriali.
L’intervento consiste nell’attivazione di pacchetti aziendali integrati costituiti da diversi interventi del Programma coordinati tra loro da un piano aziendale.
Oltre al primo insediamento, sono attivabili il tipo d’intervento 4.1.1 per il miglioramento delle prestazioni dell’azienda agricola e tipo d’intervento 6.4.1 per la diversificazione delle attività aziendali.
BeneficiariGiovani agricoltori che si insediano per la prima volta in un’azienda agricola in qualità di capo dell’azienda.
Importi e aliquotePremio per l’insediamento di 40.000 euro
Impegni• presentare richiesta di anticipo pari all’80% dell’aiuto corredata da una polizza fideiussoria pari al 100% del valore dell’anticipo entro e non oltre 120 giorni dalla pubblicazione del decreto di concessione dell’aiuto;
• iniziare l’attuazione del piano aziendale dopo la presentazione della domanda di aiuto e, comunque, entro 9 mesi dalla data di pubblicazione del decreto di concessione sul BURV
• non deve variare la superficie e la struttura iniziale dell’azienda se non previsto nel piano aziendale;
• concludere il piano aziendale entro 36 mesi dalla data di pubblicazione del decreto di concessione sul BURV;
• diventare “agricoltore attivo” entro 18 mesi dalla data di insediamento, pena la revoca degli aiuti concessi;
• aderire, nel periodo di esecuzione del piano aziendale, ad almeno una azione di formazione e/o ad almeno una consulenza a valere sulle sottomisure 1.1 e 2.1 del PSR;
• conseguire, se non esistente alla data di presentazione della domanda, la sufficiente capacità professionale entro 36 mesi dalla data di pubblicazione del decreto di concessione sul BURV (se previsto dal piano aziendale);
• acquisire, entro 36 mesi dalla data di pubblicazione del decreto di concessione sul BURV, la qualifica di imprenditore agricolo professionale, pena la revoca degli aiuti concessi;
• condurre l’azienda per almeno cinque anni decorrenti dalla data di pubblicazione del decreto di concessione sul BURV
• tenere una contabilità aziendale per un periodo minimo di 5 anni dalla data di pubblicazione del decreto di concessione sul BURV
Scarica il bandohttps://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-psr-veneto-dgr-1790-del-22-dicembre-2020

Pacchetto Giovani - Investimenti aziendali (intervento collegato)

Misura 4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali

Tipo intervento 4.1.1 - Investimenti per migliorare la prestazione e la sostenibilità globali dell’azienda

Bando DGR n.1790 del 22/12/2020

Apri
Collegato al bandoPacchetto giovani – Primo insediamento
TitoloPacchetto Giovani - Investimenti aziendali (intervento collegato)
Misura4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali
Tipo intervento4.1.1 - Investimenti per migliorare la prestazione e la sostenibilità globali dell’azienda
ProvvedimentoDGR n.1790 del 22/12/2020
Data di pubblicazione08/01/2021
Data di scadenza08/05/2021
Risorse a bando15.000.000 di euro
DescrizioneIl tipo di intervento consiste nel sostegno agli investimenti strutturali e dotazionali nelle aziende di giovani agricoltori neo insediati che consentano di:
• migliorare la redditività dell’impresa, condizione necessaria per potenziare la competitività dell’agricoltura;
• favorire innovazione, differenziazione di prodotto, nuove forme di commercializzazione;
• aumentare l’integrazione territoriale delle imprese mediante la riduzione degli impatti negativi dell’agricoltura sull’ambiente;
• favorire la crescita delle aziende;
• di favorire l’approvvigionamento di energia per autoconsumo con il duplice scopo di incrementare la produzione regionale di energia di origine rinnovabile e, contemporaneamente, di ridurre le emissioni gassose in atmosfera generate dall’attività di allevamento degli animali ovvero da impianti alimentati da fonti fossili.
BeneficiariGiovani agricoltori beneficiari del premio di primo insediamento
Importi e aliquoteImprese agricole condotte da giovani (entro 5 anni dall’investimento): 40% per investimenti per trasformazione e commercializzazione; 60% per altri investimenti in zona montana; 50% per altri investimenti nelle restanti zone.
Interventi ammissibiliinterventi di miglioramento fondiario; costruzione di fabbricati per la produzione; acquisto con ristrutturazione di fabbricati per la produzione; ristrutturazione di fabbricati per la produzione;
• investimenti per l’eliminazione e sostituzione dell’amianto; investimenti strutturali ed impianti per lo stoccaggio dei residui agricoli; acquisto di macchine e attrezzature; acquisto di macchine e attrezzature per la riduzione dell’impatto ambientale, il miglioramento del benessere animale e la conservazione del suolo; investimenti per la produzione di energia, a esclusivo uso aziendale;
• investimenti per la depurazione delle acque reflue derivanti dall’attività di trasformazione dei prodotti;
• investimenti finalizzati alla difesa attiva per proteggere le coltivazioni dagli effetti negativi degli eventi meteorici estremi e dai danni derivanti dagli animali selvatici e a proteggere gli allevamenti dall’azione dei predatori;
• investimenti in hardware e software finalizzati all’adozione di nuove tecnologie; spese generali previste dagli Indirizzi procedurali generali (ad eccezione dei costi per gli studi di fattibilità).
ImpegniIl beneficiario degli aiuti:
1) deve condurre l’azienda per almeno cinque anni decorrenti dalla data di pubblicazione del decreto di concessione del contributo sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto;
2) deve tenere una contabilità aziendale, per un periodo minimo di 5 anni dalla data di pubblicazione del decreto di concessione del contributo sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto;
3) deve mantenere, almeno per il periodo di stabilità delle operazioni finanziate, pena la revoca degli aiuti concessi, le condizioni previste al paragrafo 3.2, numero 4.
Scarica il bandohttps://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-psr-veneto-dgr-1790-del-22-dicembre-2020

Pacchetto Giovani - Diversificazione delle imprese agricole (intervento collegato)

Misura 6 - Sviluppo delle imprese agricole

Tipo intervento 6.4.1 - Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole

Bando DGR n.1790 del 22/12/2020

Apri
Collegato al bandoPacchetto giovani – Primo insediamento
TitoloPacchetto Giovani - Diversificazione delle imprese agricole (intervento collegato)
Misura6 - Sviluppo delle imprese agricole
Tipo intervento6.4.1 - Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole
ProvvedimentoDGR n.1790 del 22/12/2020
Data di pubblicazione08/01/2021
Data di scadenza08/05/2021
Risorse a bando1.500.000 euro
DescrizioneAttività extra-agricole: trasformazione di prodotti; fattoria sociale; fattoria didattica; ospitalità agrituristica in alloggi o in spazi aziendali aperti quali agri-campeggi; turismo rurale; servizi ambientali svolti dall’impresa agricola per la cura e manutenzione di spazi non agricoli.
BeneficiariGiovani agricoltori beneficiari del premio di primo insediamento
Importi e aliquoteSpesa ammissibile per ristrutturazione e ammodernamento dei beni immobili: 50% in zone montane, 40% in altre zone; per l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature, acquisto o sviluppo di programmi informatici, realizzazione di siti internet e acquisizione di brevetti, licenze, diritti d’autore, marchi commerciali: 45% in zone montane, 35% in altre zone.
Scarica il bandohttps://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-psr-veneto-dgr-1790-del-22-dicembre-2020

Consulenza per le aziende agricole

Misura 2 - Servizio di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole

Tipo intervento 2.1.1 - Utilizzo dei servizi di consulenza da parte delle aziende

Bando DGR n.1790 del 22/12/2020

Apri
TitoloConsulenza per le aziende agricole
Misura2 - Servizio di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole
Tipo intervento2.1.1 - Utilizzo dei servizi di consulenza da parte delle aziende
ProvvedimentoDGR n.1790 del 22/12/2020
Data di pubblicazione08/01/2021
Data di scadenza08/05/2021
Risorse a bando8.050.000 euro
DescrizioneL’intervento 2.1.1 sostiene la realizzazione di servizi di consulenza, erogati da Organismi di Consulenza (OC) selezionati alle imprese agricole, con la finalità di stimolarne la competitività e guidarle verso un miglioramento nella gestione sostenibile dei fattori di produzione e un incremento delle performance economiche ed ambientali.
BeneficiariOrganismi di consulenza privati o pubblici
Interventi ammissibiliIl bando prevede il finanziamento di 34 diversi “percorsi di consulenza” riferiti a 10 diversi “ambiti di consulenza” previsti dal PSR Veneto.
Scarica il bandohttps://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-psr-veneto-dgr-1790-del-22-dicembre-2020

Bandi chiusi

Sostegno agli agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19

Misura 21 - Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19

Tipo intervento 21.1.1 - Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19

Bando DGR n. 206 del 24 febbraio 2021

Apri
TitoloSostegno agli agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19
Misura21 - Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19
Tipo intervento21.1.1 - Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19
ProvvedimentoDGR n. 206 del 24 febbraio 2021
Data di pubblicazione26/02/2021
Data di scadenza29/03/2021
Risorse a bando626.428,00 euro
DescrizioneIl tipo di intervento consiste in un sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori per fronteggiare i problemi di liquidità che mettono a rischio la continuità delle attività e la redditività delle imprese agricole che soffrono maggiormente della crisi derivante dall’emergenza sanitaria da COVID-19
BeneficiariSoggetti non finanziati ai sensi della DGR 1234/2020, rientranti nelle categorie:
imprenditori agricoli professionali che operano nel campo del turismo rurale;
imprenditori agricoli professionali produttori di almeno una delle colture/varietà della voce Radicchio di cui all’allegato tecnico 11.2, riportata dal piano colturale 2019 vendute nel primo semestre 2020;
imprenditori agricoli professionali che nel piano colturale 2020 abbiano indicato genericamente Orticole e che sono in grado di documentare di aver prodotto una delle colture/varietà riportate alle voci Lattuga, Cicoria, Lattuga e lattughino e Radicchio Asparago e Fragola nell’allegato tecnico 11.2
Importi e aliquoteIl sostegno viene erogato alle imprese beneficiarie come importo forfettario differenziato per ciascuna produzione/attività connessa/ubicazione. L’importo massimo erogabile è di 7.000,00 euro per impresa beneficiaria:

Turismo rurale: 5.000,00 euro
Coltivazione di almeno una delle colture/varietà riportata alla voce Radicchio e presenti in piano colturale a Fascicolo nel periodo 15.05.2019-31.12.2019 : 2.500,00 euro
Coltivazione di almeno una delle colture/varietà riportate alle voci Lattuga, Cicoria, Lattuga e lattughino, Radicchio, Asparago e Fragola con presenza in piano colturale a Fascicolo tra il 01/01/2020 e il 09/07/2020 di codifica generica di orticole: 2.500,00 euro
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=441897

Sostegno agli agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19

Misura 21 - Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19

Tipo intervento 21.1.1 - Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19

Bando DGR n. 1234 del 01/09/2020

Apri
TitoloSostegno agli agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19
Misura21 - Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori e PMI particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19
Tipo intervento21.1.1 - Sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori particolarmente colpiti dalla crisi COVID-19
ProvvedimentoDGR n. 1234 del 01/09/2020
Data di pubblicazione04/09/2020
Data di scadenza19/10/2020
Risorse a bando23.000.928,00 euro
DescrizioneIl tipo di intervento consiste in un sostegno temporaneo eccezionale a favore di agricoltori per fronteggiare i problemi di liquidità che mettono a rischio la continuità delle attività e la redditività delle imprese agricole che soffrono maggiormente della crisi derivante dall’emergenza sanitaria da COVID-19
Beneficiari• Agricoltori;
• Cooperative agricole di produzione che svolgono come attività principale la coltivazione del terreno e/o allevamento di animali.
Importi e aliquoteIl sostegno viene erogato alle imprese beneficiarie come importo forfettario differenziato per ciascuna produzione/attività connessa/ubicazione. L’importo massimo erogabile è di 7.000,00 euro per impresa beneficiaria.

• Produzione florovivaistica: 4.000,00 euro
• Produzione latte vaccino: 2.000,00 euro
• Allevamento del vitello a carne bianca: 2.000,00 euro
• Agriturismo, fattorie didattiche o fattorie sociali: 4.000,00 euro
• Imprese agricole di Vò euganeo: 7.000,00 euro
• Coltivazione di radicchi primaverili, lattughe, asparago, fragola: 2.000,00 euro
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=427423

Aiuti per prevenire i danni della fauna selvatica

Misura 4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali

Tipo intervento 4.4.3 - Strutture funzionali all’incremento e alla valorizzazione della biodiversità naturalistica

Bando DGR n. 382 del 31/03/2020

Apri
TitoloAiuti per prevenire i danni della fauna selvatica
Misura4 - Investimenti in immobilizzazioni materiali
Tipo intervento4.4.3 - Strutture funzionali all’incremento e alla valorizzazione della biodiversità naturalistica
ProvvedimentoDGR n. 382 del 31/03/2020
Data di pubblicazione03/04/2020
Data di scadenza30/07/2020
Risorse a bando500.000 euro
DescrizioneIl tipo di intervento è finalizzato alla prevenzione dei danni recati alle produzioni agricole e zootecniche dalla fauna selvatica ed in particolare dai grandi carnivori, contribuendo così alla coesistenza delle diverse specie e alla salvaguardia della biodiversità.
BeneficiariAgricoltori (art.4 reg. 1307/2013), secondo specifici criteri di ammissibilità
Importi e aliquoteL’intensità dell’aiuto è pari al 100% della spesa ammissibile; l’importo massimo ammissibile per domanda è pari a 5.000 euro.
Interventi ammissibili• Recinzioni elettrificate semipermanenti, a rete o a filo, per la protezione del bestiame al pascolo;
• Recinzioni elettrificate mobili, a rete, con supporti in materiale sintetico, per la protezione del bestiame al pascolo;
• Recinzioni metalliche fisse, con o senza elettrificazione, per la protezione del bestiame al pascolo in aree limitate;
• Dissuasori acustici e/o luminosi.
ImpegniA partire dal pagamento del saldo al beneficiario, deve essere rispettato un periodo di stabilità dell’operazione di 3 anni.
Scarica il bandohttps://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-dgr-382-31-marzo-2020

Indennità compensativa in zona montana

Misura 13 - Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici

Tipo intervento 13.1.1 - Indennità compensativa in zona montana

Bando DGR n. 382 del 31/03/2020

Apri
TitoloIndennità compensativa in zona montana
Misura13 - Indennità a favore delle zone soggette a vincoli naturali o ad altri vincoli specifici
Tipo intervento13.1.1 - Indennità compensativa in zona montana
ProvvedimentoDGR n. 382 del 31/03/2020
Data di pubblicazione03/04/2020
Data di scadenza15/06/2020
Risorse a bando20.000.000 euro
DescrizioneIl tipo di intervento consiste nell’erogazione di un’indennità intesa a compensare gli agricoltori dei costi aggiuntivi e della perdita di reddito derivanti dagli svantaggi che ostacolano la produzione agricola nella zone montane
BeneficiariAgricoltori (art. 9 Reg. 1307/2013), secondo specifici criteri di ammissibilità.
Importi e aliquoteL’aiuto viene determinato sulla base della SAU ammissibile in zona montana (SOI), applicando la combinazione dei fattori di svantaggio derivanti da altitudine e pendenza media aziendale, distinte tra aziende zootecniche e altre aziende.
Interventi ammissibiliIndennità erogata attraverso un aiuto per ettaro di Superficie Agricole Utilizzata (SAU) in zona montana svantaggiata
ImpegniProsecuzione dell’attività agricola in zona montana per l’anno di presentazione della domanda di aiuto;

Nel caso di aziende zootecniche: condurre superfici foraggere utilizzate per l’allevamento per un periodo minimo di 3 mesi l’anno e seminativi destinati all’alimentazione del bestiame, correlati al carico minimo per ettaro di 0,2 UBA a partire da una consistenza minima aziendale di 1 UBA;

Utilizzo delle superfici foraggere per l’allevamento, coerentemente con le esigenze pascolative e/o foraggere dell’allevamento, per un periodo di tre mesi, compreso tra maggio e ottobre.
Scarica il bandohttps://www.regione.veneto.it/web/agricoltura-e-foreste/bandi-dgr-382-31-marzo-2020

Impegni pluriennali - domande di conferma (periodo 2007-2013 e prima del 2012)

Misura 221 (periodo 2007-2013) - 6 e 8 (periodo 2000-2006)

Tipo intervento 221.0 - Vedi bando

Bando DGR n.145 del 14 febbraio 2020

Apri
TitoloImpegni pluriennali - domande di conferma (periodo 2007-2013 e prima del 2012)
Misura221 (periodo 2007-2013) - 6 e 8 (periodo 2000-2006)
Tipo intervento221.0 - Vedi bando
ProvvedimentoDGR n.145 del 14 febbraio 2020
Data di pubblicazione21/02/2020
Data di scadenza15/06/2020
Risorse a bandoGià stanziate con i precedenti provvedimenti
DescrizioneIl provvedimento dispone l’apertura dei termini per il 2020 delle domande di conferma relative agli impegni pluriennali di cui alla Misura 6 Agroambiente azione 6 CE ed alla Misura 8 Imboschimento del PSR 2000-2006, per gli impegni ancora in essere relativi al regolamento (CEE) n. 2080/92, nonché per gli impegni assunti negli anni 2008, 2009, 2010 e 2011, relativi alla misura 221 Primo imboschimento dei terreni agricoli.
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=414443

Impegni pluriennali - domande di conferma (DGR n.440 del 2015)

Misura 10 - Impegni agro-climatico-ambientali e 11 - Agricoltura biologica

Tipo intervento 10.0 - Vedi bando

Bando DGR n.146 del 14 febbraio 2020

Apri
TitoloImpegni pluriennali - domande di conferma (DGR n.440 del 2015)
Misura10 - Impegni agro-climatico-ambientali e 11 - Agricoltura biologica
Tipo intervento10.0 - Vedi bando
ProvvedimentoDGR n.146 del 14 febbraio 2020
Data di pubblicazione21/02/2020
Data di scadenza15/06/2020
Risorse a bandoGià stanziate con i precedenti provvedimenti
DescrizioneIl provvedimento dispone l’apertura dei termini di presentazione delle domande di conferma per il sesto anno per alcuni tipi d’intervento della misura 10 Pagamenti agroclimaticoambientali e 11 Agricoltura biologica, relative ai bandi approvati con DGR n. 440/2015 del Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
BeneficiariSoggetti che hanno beneficiato del bando DGR n.440 del 2015.
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=414444

Impegni pluriennali - domande di conferma (DGR 465/2016, DGR 435/2017, DGR 396/2018, DGR 376/2019)

Misura 10 - Impegni agro-climatico-ambientali e 11 - Agricoltura biologica

Tipo intervento 10.0 - Vedi bando

Bando DGR n. 148 del 14 febbraio 2020

Apri
TitoloImpegni pluriennali - domande di conferma (DGR 465/2016, DGR 435/2017, DGR 396/2018, DGR 376/2019)
Misura10 - Impegni agro-climatico-ambientali e 11 - Agricoltura biologica
Tipo intervento10.0 - Vedi bando
ProvvedimentoDGR n. 148 del 14 febbraio 2020
Data di pubblicazione21/02/2020
Data di scadenza15/06/2020
Risorse a bandoGià stanziate con i precedenti provvedimenti
DescrizioneIl provvedimento dispone l’apertura dei termini di presentazione delle domande di conferma per l’anno 2020 per alcuni tipi d’intervento della misura 10 Pagamenti agroclimaticoambientali e 11 Agricoltura biologica, relative ai bandi approvati con DGR n. 465/2016, n. 435/2017, n. 396/2018 e n. 376/2019 del Programma di Sviluppo Rurale per il Veneto 2014-2020.
BeneficiariSoggetti che hanno beneficiato dei bandi: DGR 465/2016, DGR 435/2017, DGR 396/2018, DGR 376/2019.
Scarica il bandohttps://bur.regione.veneto.it/BurvServices/pubblica/DettaglioDgr.aspx?id=414446

Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi