MISURE

Le Misure contribuiscono alla realizzazione di una o più Priorità dell’Unione europea in materia di sviluppo rurale. Ciascuna Misura comprende una serie di interventi.

Il PSR 2014-2020 del Veneto prevede 13 Misure che nel loro insieme si articolano in 45 Tipi di intervento.

  • Misura 1 – Trasferimento di conoscenze e azioni d’informazione

    Promuove l’acquisizione di competenze e conoscenze tecniche e manageriali, nonché la diffusione di innovazioni nei vari ambiti aziendali e il trasferimento delle conoscenze tra il sistema
    della ricerca e della sperimentazione e le imprese.

    La Misura prevede 2 Tipi di Intervento:
    1.1.1 Azioni di formazione professionale e acquisizione di competenze
    1.2.1 Azioni di informazione e dimostrazione

 

  • Misura 2 – Servizio di consulenza, di sostituzione e di assistenza alla gestione delle aziende agricole

    È finalizzata a potenziare la redditività e la competitività del settore agricolo permettendo agli agricoltori, ai giovani agricoltori, ai silvicoltori e
    alle PMI operanti nelle aree rurali di ricorrere a servizi di consulenza per migliorare la gestione sostenibile, la performance economica e ambientale della loro azienda.

    La Misura promuove inoltre la formazione dei consulenti al fine di migliorare la qualità e l’efficacia del servizio offerto.

    La Misura prevede 2 Tipi di Intervento:
    2.1.1 Utilizzo dei servizi di consulenza da parte delle aziende
    2.3.1 Formazione dei consulenti

 

  • Misura 3 – Regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari

    Intende contribuire a migliorare la competitività dei produttori primari integrandoli meglio nella filiera agroalimentare attraverso i regimi di qualità,
    la creazione di un valore aggiunto per i prodotti agricoli, la promozione dei prodotti nei mercati locali, le filiere corte, le associazioni e organizzazioni di produttori
    e le organizzazioni interprofessionali.

    La Misura sostiene le forme associative degli agricoltori che operano in base a regimi di qualità e la realizzazione di azioni di informazione e promozione riguardanti
    i prodotti agricoli e alimentari.La Misura prevede 2 Tipi di Intervento:
    3.1.1 Adesione ai regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari
    3.2.1 Informazione e promozione sui regimi di qualità dei prodotti agricoli e alimentari

 

  • Misura 4 – Investimenti in immobilizzazioni materiali

    È finalizzata a consolidare i livelli di competitività delle aziende agricole nel mercato globale promuovendo l’innovazione, a coniugare i guadagni economici con la dimensione ambientale anche attraverso l’introduzione di tecnologie ecologicamente sostenibili e favorire il mantenimento e la creazione di nuove opportunità di lavoro nelle zone rurali.
    Sono inoltre compresi gli investimenti non produttivi connessi all’adempimento degli obiettivi agro climatico – ambientali.

    La Misura prevede 6 Tipi di Intervento:
    4.1.1 Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda
    4.2.1 Investimenti per la trasformazione e commercializzazione dei prodotti agricoli
    4.3.1 Infrastrutture viarie silvopastorali, ricomposizione e miglioramento fondiario e servizi in rete
    4.4.1 Recupero naturalistico-ambientale e riqualificazione paesaggistica di spazi aperti montani e collinari abbandonati e degradati
    4.4.2 Introduzione di infrastrutture verdi
    4.4.3 Strutture funzionali all’incremento e valorizzazione della biodiversità naturalistica

 

  • Misura 5 – Ripristino potenziale produttivo agricolo

    Favorisce la ripresa della stabilità reddituale del settore agricolo a seguito di calamità naturali, avversità atmosferiche e disastri ambientali.

    La Misura interviene nei casi in cui l’intensità e la diffusione dei fenomeni calamitosi siano riconosciuti dagli organi
    competenti, rendendo necessari interventi per il ripristino del potenziale produttivo aziendale danneggiato o distrutto.

    La Misura prevede 1 Tipo di Intervento:
    5.2.1 Investimenti per il ripristino dei terreni e del potenziale produttivo agricolo danneggiato da calamità naturali

 

  • Misura 6 – Sviluppo delle aziende agricole e delle imprese

    Sostiene la fase di avvio della nuova impresa gestita dal giovane agricoltore con gli obiettivi di favorire la permanenza dei giovani nelle aree rurali e incrementare il numero di imprese condotte da giovani imprenditori.

    La Misura promuove inoltre la diversificazione delle attività agricole e lo sviluppo di attività extra-agricole (artigianali, turistiche, sociali), il cui sviluppo permetta di migliorare la redditività delle aziende e di consolidarne la funzione di presidio e di integrazione socio-economica, soprattutto nelle aree più fragili e marginali.

    La Misura prevede 3 Tipi di Intervento:
    6.1.1 Insediamento di giovani agricoltori
    6.4.1 Creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole
    6.4.2 Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali

 

  • Misura 7 – Servizi di base e rinnovamento dei villaggi nelle zone rurali

    Assicura interventi in grado di stimolare la crescita socio-economica e promuovere la sostenibilità ambientale e delle aree rurali, in particolare attraverso lo sviluppo di investimenti e infrastrutture locali, compreso lo sviluppo della banda larga veloce e ultralarga, l’attivazione di servizi di base locali rivolti in particolare alla qualificazione e consolidamento delle attività turistiche nelle aree rurali, al restauro e alla riqualificazione del patrimonio culturale e naturale di borghi e paesaggi rurali.

    La Misura prevede 3 Tipi di Intervento:
    7.3.1 Accessibilità alla banda larga
    7.5.1 Infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali
    7.6.1 Recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico dei villaggi e del paesaggio rurale

 

  • Misura 8 – Investimenti nello sviluppo delle aree forestali, miglioramento della redditività delle foreste

    Sostiene interventi per aumentare la superficie delle aree forestali, migliorare le foreste esistenti e la filiera bosco-legno. La Misura sostiene inoltre la realizzazione di sistemi agroforestali su superfici agricole, nelle quali l’arboricoltura è associata ad altre colture e attività zootecniche, al fine di rispondere agli obiettivi ambientali di gestione sostenibile delle risorse naturali e a quelli di competitività delle aziende.

    La Misura prevede 5 Tipi di Intervento:
    8.1.1 Imboschimento di terreni agricoli e non agricoli
    8.2.1 Realizzazione di sistemi silvopastorali e impianto di seminativi arborati
    8.4.1 Risanamento e ripristino delle foreste danneggiate da calamità naturali, fitopatie, infestazioni parassitarie ed eventi climatici
    8.5.1 Investimenti per aumentare la resilienza, il pregio ambientale e il potenziale di mitigazione delle foreste
    8.6.1 Investimenti in tecnologie forestali e nella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti forestali

 

  • Misura 10 – Pagamenti agro-climatico-ambientali

    Risponde ai fabbisogni ambientali emersi nella fase di analisi e agli obiettivi agro-climatico e ambientali derivanti dalla Strategia Europa 2020. Comprende interventi e impegni che contribuiscono in modo diversificato al raggiungimento delle Priorità dell’Unione europea in materia di sviluppo rurale.

    La Misura prevede 8 Tipi di Intervento:
    10.1.1 Tecniche agronomiche a ridotto impatto ambientale
    10.1.2 Ottimizzazione ambientale delle tecniche agronomiche ed irrigue
    10.1.3 Gestione attiva di infrastrutture verdi
    10.1.4 Gestione sostenibile di prati, prati semi-naturali, pascoli e prati-pascoli
    10.1.5 Miglioramento della qualità dei suoli agricoli e riduzione delle emissioni climalteranti
    10.1.6 Tutela ed incremento degli habitat seminaturali
    10.1.7 Biodiversità – Allevatori e coltivatori custodi
    10.2.1 Interventi di conservazione e uso sostenibile delle risorse genetiche in agricoltura

 

  • Misura 11 – Agricoltura biologica

    Sostiene agricoltori, associazioni ed enti pubblici proprietari di aziende nei processi di conversione e di mantenimento di pratiche e metodi di agricoltura biologica. La Misura incentiva l’introduzione e il mantenimento di metodi di agricoltura biologica che comprendono rotazioni colturali, impiego di specie e varietà resistenti e metodi di lotta biologica.

    La Misura prevede 2 Tipi di intervento:
    11.1.1 Pagamenti per la conversione in pratiche e metodi di agricoltura biologica
    11.2.1 Pagamenti per il mantenimento di pratiche e metodi di agricoltura biologica

 

  • Misura 13 – Indennità a favore delle zone soggette a vincoli

    Intende salvaguardare l’agricoltura della montagna veneta e prevede l’erogazione di un pagamento per ettaro di superficie agricola utilizzata in zona svantaggiata per compensare perdite di reddito e maggiori costi rispetto ad un’azienda ubicata in zona non soggetta a vincoli naturali o specifici.

    La Misura prevede 1 Tipo di Intervento:
    13.1.1 Indennità compensativa in zona montana

 

  • Misura 16 – Cooperazione

    Sostiene forme di cooperazione e beneficiari diversificati ed è finalizzata al superamento degli svantaggi economici, ambientali e di altro genere derivanti dalla frammentazione dei processi di innovazione. Promuove inoltre il trasferimento di conoscenze nel settore agricolo, forestale e nelle zone rurali.

    La Misura intende contribuire,a stimolare l’innovazione e la cooperazione nelle aree rurali, a migliorare la competitività delle aziende agricole, a perseguire gli obiettivi agro-climatico ambientali e a favorire la diversificazione e la creazione e sviluppo di piccole imprese.

    La Misura prevede 6 Tipi di Intervento:
    16.1.1 Costituzione e gestione dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura
    16.2.1 Realizzazione di progetti pilota e sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie
    16.4.1 Cooperazione per lo sviluppo delle filiere corte
    16.5.1 Progetti collettivi a carattere ambientale funzionali alle priorità dello sviluppo rurale
    16.6.1 Sostegno alle filiere per l’approvvigionamento di biomasse nel settore alimentare, energetico e per i processi industriali
    16.9.1 Creazione e sviluppo di pratiche e reti per la diffusione dell’agricoltura sociale e delle fattorie didattiche

 

  • Misura 19 – Supporto allo sviluppo locale di tipo partecipativo (LEADER)

    Assicura il sostegno alle attività ed agli interventi previsti dallo Sviluppo locale Leader per quanto riguarda in particolare l’animazione, la preparazione e la realizzazione della strategia e delle relative azioni di cooperazione, sulla base di un Programma di sviluppo locale (PSL), nonché la gestione pluriennale e l’animazione del Gruppo di Azione Locale (GAL) e della relativa struttura tecnica.

    La Misura prevede 4 Tipi di Intervento:
    19.1.1 Sostegno all’animazione dei territori e alla preparazione della strategia
    19.2.1 Sostegno all’attuazione delle azioni previste dalla strategia di sviluppo locale di tipo partecipativo
    19.3.1 Sostegno alla preparazione e realizzazione delle attività di cooperazione del GAL
    19.4.1 Sostegno alla gestione e all’animazione territoriale del GAL


PSR Veneto 2014-2020