Social Media Policy

 

Il PSR Veneto è presente sui social network con i seguenti canali


 

Tutte le altre pagine Facebook o i profili Twitter e Instagram che fanno riferimento nel titolo, nei contenuti o nel logo al PSR Veneto vanno considerati non attendibili.

Finalità

PSR Veneto utilizza i social media con finalità istituzionali e di interesse generale per informare, comunicare e dialogare con gli utenti, nell’ottica della trasparenza e della condivisione.

Contenuti

I contenuti pubblicati attraverso i profili social includono comunicazioni relative al Programma di Sviluppo Rurale del Veneto: iniziative ed eventi, bandi e avvisi, notizie e comunicati stampa, immagini e video istituzionali. Tali contenuti possono essere riprodotti liberamente, ma devono sempre essere accreditati al canale originale di riferimento.

Le informazioni divulgate sono da intendersi come ufficiali ma non sempre esaustive; pertanto, ove possibile, si rinvia a sezioni specifiche del sito internet psrveneto.it e/o regione.veneto.it.

Sfruttando le opportunità tipiche dei social network, i canali social del PSR Veneto possono condividere e rilanciare contenuti e messaggi di pubblico interesse realizzati da soggetti terzi (Istituzioni, enti territoriali, testate di informazione online, ecc.). In questi casi, la redazione del PSR Veneto si limita a verificare l’attendibilità della fonte ma non ne certifica i contenuti.

La presenza di spazi e messaggi pubblicitari a margine dei contenuti pubblicati nei profili del PSR Veneto non è sotto il controllo dell’amministrazione, ma è gestita in autonomia dagli stessi social network.

I commenti e i post degli utenti, che dovrebbero sempre presentarsi con nome e cognome, rappresentano l’opinione dei singoli e non quella del PSR Veneto, che non può essere ritenuto responsabile della veridicità o meno di ciò che viene condiviso sul canale da parte di terzi.
Le regole riguardanti i processi di moderazione sono approfondite nel paragrafo “Moderazione e interazione con gli utenti”.

Regole di utilizzo

PSR Veneto si impegna a gestire spazi di comunicazione e dialogo all’interno dei propri profili nei diversi social network chiedendo il rispetto di alcune regole ai propri interlocutori, che hanno la possibilità di partecipare attivamente attraverso forme di interazione come commenti e messaggi.

Agli utenti si chiede di esporre la propria opinione con correttezza e misura, e di rispettare le opinioni altrui. Insulti, volgarità, offese, minacce non sono tollerati all’interno degli spazi gestiti dal PSR Veneto, pertanto, interventi in tal senso possono essere rimossi.

Non sono altresì ammessi atteggiamenti violenti o discriminatori rispetto a genere, orientamento sessuale, età, religione, convinzioni personali, origini etniche, disabilità.

I contenuti pubblicati devono rispettare la privacy delle persone: messaggi contenenti dati personali (indirizzo email, numero di telefono, codice fiscale, etc.) verranno rimossi a tutela delle persone interessate.

L’interesse pubblico degli argomenti è un requisito essenziale: non è possibile utilizzare questi spazi per affrontare casi personali né per fare pubblicità, spam o promozione di interessi privati o di attività illegali. Nei casi più gravi la redazione che gestisce i profili del PSR Veneto si riserva la possibilità di cancellare i contenuti, allontanare gli utenti dai propri spazi e segnalarli ai filtri di moderazione del social network ospitante.

Moderazione e interazione con gli utenti

I canali social del PSR Veneto sono gestiti in orari di ufficio.

Ogni commento o messaggio inviato dagli utenti viene preso in carico dalla redazione che provvede a rispondere in tempi adeguati al tipo di richiesta e nel modo più pertinente possibile. Tuttavia, si precisa che non esistono tempi minimi o massimi di risposta.

Poiché non tutto può essere affrontato e risolto attraverso i canali social, sul sito web psrveneto.it sono a disposizione degli utenti un indirizzo email e un form per inviare osservazioni e richieste.

Qualora i quesiti riguardanti aspetti tecnici o amministrativi (non legati a domande di aiuto) necessitassero di adeguati approfondimenti, gli utenti saranno invitati a prendere contatto a seconda dei casi con l’Autorità di Gestione del programma, con i referenti della Misura o del Tipo d’intervento, oppure con l’organismo pagatore Avepa.

Non sarà data risposta sui canali social del PSR a quesiti relativi a casi specifici di natura tecnica o amministrativa, in particolare per quanto riguarda la gestione di domande aiuto. In questi casi gli utenti saranno invitati a prendere contatto con gli appositi uffici dell’organizzazione regionale.

Privacy

Il trattamento dei dati personali degli utenti risponderà alle policy in uso sulle piattaforme

utilizzate. I dati condivisi dagli utenti attraverso messaggi privati saranno trattati nel rispetto della normativa italiana sulla privacy.


PSR Veneto 2014-2020