22 marzo 2018

Incontro annuale sul PSR tra Regione del Veneto e Commissione europea

Stato di avanzamento e possibili modifiche al programma: questi i temi principali al centro dell’incontro annuale tra la Commissione europea e la Regione del Veneto, dedicato al Programma di Sviluppo Rurale del Veneto 2014-2020.

Il confronto, avvenuto in videoconferenza lo scorso 8 marzo, ha visto la partecipazione del Capo Unità per l’Italia della DG Agri Filip Buzs e il Direttore dell’Autorità di Gestione del PSR Franco Contarin, assieme ai rappresentati delle rispettive strutture.

L’incontro è iniziato con i positivi rilievi da parte della Commissione rispetto allo stato di avanzamento finanziario del PSR Veneto, che al termine del 2017 ha liquidato 341 milioni di euro, pari al 29,2% della  spesa programmata. Questo dato, oltre a superare ampiamente la media nazionale (13,4%), è maggiore anche della media europea di spesa che si attestata attorno al 26%.

Tra i temi affrontati anche le previsioni per il raggiungimento degli obiettivi di performance (nel 2018 infatti verranno misurati i valori intermedi del performance framework, che potrebbero avere conseguenze finanziarie sui programmi di sviluppo), la situazione delle condizionalità ex ante, la prossima attivazione degli strumenti finanziari e le previsioni di nuove modifiche al programma che dovrebbero chiudersi entro il primo semestre di quest’anno.


PSR Veneto 2014-2020