26 Settembre 2018

Appalti pubblici e PSR: approvate riduzioni e sanzioni in caso di irregolarità

Definito il quadro delle riduzioni e sanzioni per il mancato rispetto delle normativa sugli appalti pubblici nell’ambito del PSR Veneto. Sono interessati, in particolare, gli enti di diritto pubblicobeneficiari per operazioni finanziate sia attraverso bandi regionali che bandi GAL, nel quadro delle misure e dei tipi d’intervento del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020.

Nel provvedimento (Deliberazione n. 1299 del 10/09/2018) sono riportate le singole casistiche per le quali sono previste le riduzioni, che vanno dalle irregolarità riscontrate in fase di gara e definizione del capitolato, fino alle irregolarità in fase di esecuzione dell’appalto. Per il calcolo delle riduzioni sono applicate le percentuali di riduzione definite a livello europeo, che variano dal 5% al 100%, in base ai criteri di gravità e proporzionalità.

Al provvedimento della Regione del Veneto si affianca quello dell’organismo pagatore Avepa, responsabile dei controlli sulle operazioni del PSR, che ha approvato con proprio decreto il Manuale dei controlli sugli appalti pubblici e la relativa Check-list di controllo.

SCARICA DISPOSIZIONI


PSR Veneto 2014-2020