29 Gennaio 2019

Servizi di consulenza per le aziende: 10 milioni di euro a bando

Il bando sostiene la realizzazione di servizi di consulenza alle aziende agricole, erogati da organismi di consulenza (OC) selezionati.

Tipo intervento 2.1.1 – Utilizzo dei servizi di consulenza da parte delle aziende

I servizi di consulenza, indirizzati al settore agricolo, forestale ed allo sviluppo delle aree rurali, hanno la finalità di stimolare la competitività, migliorare la gestione sostenibile, la performance economica e ambientale dell’azienda. Tali servizi consistono nell’insieme di interventi e di prestazioni tecnico-professionali fornite dall’organismo di consulenza beneficiario.

Beneficiari: organismi di consulenza (OC) privati o pubblici, anche in rappresentanza di Raggruppamenti Temporanei di Imprese tra OC, costituiti nelle forme giuridiche e societarie previste dal codice civile, ovvero previste da leggi speciali (Reti-soggetto), nonché nelle altre forme associative consentite per l’esercizio dell’attività professionale.

Spese ammissibili: riguardano la remunerazione dei consulenti, le spese di viaggio e le spese generali come considerate nel Documento “Metodologia per l’individuazione delle unità di costo standard (UCS)” approvato con DGR 799/2018.

Scadenza: 28 marzo 2019

Importo a bando: 10 milioni di euro (“Focus area 2A” – Prestazioni economiche ed ammodernamento: 2,5 milioni; “2B” – Ricambio generazionale: 500 mila euro; “3A” Filiera agroalimentare 900mila euro; “Percorsi P4.1.1, P4.1.2, P4.13.1”: 4,5 milioni; “Percorsi P4.5.1, P4.5.2, P4.5.3, P4.5.4”: 1,6 milioni di euro).

Tipo sostegno, importi, aliquote: per la realizzazione delle attività di consulenza è previsto l’aiuto del 100% della spesa ammessa per il Progetto di consulenza, calcolata applicando l’unità di costo standard orario.


PSR Veneto 2014-2020