14 Aprile 2020

Il PSR Veneto per l’agricoltura di montagna: attivato bando da 20 milioni di euro

Prosegue il sostegno del fondo europeo FEASR e del PSR Veneto all’agricoltura di montagna.

La Regione del Veneto ha stanziato, con la deliberazione n.382 del 31 marzo 2020, 20 milioni di euro per attivare il tipo d’intervento 13.1.1 Indennità compensativa in zona montana. Il bando prevede l’erogazione di un’indennità intesa a compensare gli agricoltori dei costi aggiuntivi e della perdita di reddito derivanti dagli svantaggi che ostacolano la produzione agricola nella zone montane. Obiettivo generale è quello di favorire il mantenimento dell’attività agricola e di preservare l’ambiente, promuovendo pratiche agricole estensive ed ecocompatibili nelle zone montane.

 

Beneficiari: agricoltori (art. 9 Reg. 1307/2013), secondo specifici criteri di ammissibilità.

Condizioni di ammissibilità: sono ammissibili le superfici della SAU aziendale ricadenti in zona montana (azienda zootecnica: superfici foraggere utilizzate per l’allevamento e seminativi destinati all’alimentazione del bestiame; altre aziende: tutte le superfici tranne pascoli, colture in serra, incluse fungaie, vivai, colture arboree permanenti specializzate come vite e alberi da frutto).

Impegni a carico del beneficiario: proseguire l’attività agricola in zona montana per l’anno di presentazione della domanda di aiuto;  nel caso di aziende zootecniche, condurre superfici foraggere utilizzate per l’allevamento per un periodo minimo di 3 mesi l’anno e seminativi destinati all’alimentazione del bestiame, correlati al carico minimo per ettaro di 0,2 UBA a partire da una consistenza minima aziendale di 1 UBA; utilizzare le superfici foraggere per l’allevamento, coerentemente con le esigenze pascolative e/o foraggere dell’allevamento,  per un periodo di tre mesi, compreso tra maggio e ottobre.

Vincoli di durata: gli impegni sono riferiti all’anno di presentazione della domanda.

Aliquota e importo: l’aiuto viene determinato sulla base della SAU ammissibile in zona montana (SOI), applicando la combinazione dei fattori di svantaggio derivanti da altitudine e pendenza media aziendale, distinte tra aziende zootecniche e altre aziende.

Risorse a bando: 20.000.000 euro

Scadenza domande: 15 maggio 2020

 

SCARICA BANDO


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi