22 Aprile 2020

Servizi di consulenza PSR: è possibile richiedere due acconti per la prima fase

Cambiano le regole per gli acconti dei progetti di consulenza del PSR Veneto, per fare fronte alle difficoltà dovute all’emergenza Covid-19.

La Giunta Regionale ha approvato, con deliberazione n.455 del 14 aprile, una modifica alle modalità di erogazione dell’acconto previste dal bando del tipo d’intervento 2.1.1 – Utilizzo dei servizi di consulenza da parte delle aziende (DGR n.1940 del 2018).

Il beneficiario può richiedere due acconti per progetto di consulenza, sino all’importo complessivo del 30% dell’aiuto concesso. Il primo acconto può essere richiesto al completamento della fase 1– check up per almeno il 25% delle imprese aderenti al progetto di consulenza. Il secondo acconto può essere richiesto al completamento della fase 1– check up per tutte le rimanenti imprese aderenti al Progetto di consulenza.

L’acconto è calcolato applicando un’aliquota del 30% al costo unitario delle consulenze erogate alle imprese aderenti che hanno completato la fase 1 – check up. Il numero delle imprese aderenti al progetto di consulenza è determinato al netto delle rinunce comunicate dall’’Organismo di consulenza.


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi