21 Gennaio 2021

Approvato il quadro finanziario pluriennale dell’Unione europea 2021-2027

A seguito dell’approvazione da parte del Parlamento europeo, il Consiglio dell’UE ha adottato il regolamento 2020/2093 che approva il Quadro Finanziario Pluriennale (QFP) dell’Unione europea (UE) per il periodo 2021-2027.

 

Dopo due anni e mezzo di negoziati tra le istituzioni dell’Unione europea e tra queste e gli Stati membri, a partire dal 1° gennaio 2021 comincia un nuovo ciclo di programmazione finanziaria dell’UE valido  fino al 31 dicembre 2027.

 

Il regolamento prevede un quadro finanziario di 1.074,3 miliardi di EUR per l’UE-27 a prezzi 2018.

 

Il QFP 2021-2027 è articolato in 7 rubriche di spesa, che corrispondono ad altrettante priorità politiche dell’Unione europea.

 

Le risorse per l’agricoltura, che confermano le dotazioni del Consiglio europeo di luglio 2020, sono identificate nella rubrica di spesa “Risorse naturali e ambiente” e sono le seguenti:

 

-primo pilastro PAC:  258,59 miliardi di euro

-secondo pilastro PAC: 77,9 miliardi di euro  

 

Next generation UE

Oltre al QFP 2021-2027, il Consiglio ha approvato anche il Regolamento 2020/2094, che istituisce uno strumento dell’Unione europea per la ripresa, a sostegno alla ripresa dell’economia dopo la crisi COVID-19, del valore di 750 miliardi di EUR complessivi: si tratta dello strumento che comprende le risorse meglio conosciute come Recovery fund o Next generation EU.

 

Lo strumento per la ripresa comprende anche 7,5 miliardi di EUR, aggiuntivi al QFP 2021-2027, per lo sviluppo rurale.

 

Per sapere di più

 

Scarica infografica

 


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi