27 Gennaio 2021

PSR Veneto 14-20: impegnato il 100% delle risorse e già liquidato il 70%

 

Editoriale

 

Care lettrici e lettori,

 

con particolare piacere intervengo per la prima volta in questa Newsletter nella veste di Assessore regionale all’agricoltura, con competenza quindi anche sul Programma di Sviluppo Rurale.

 

Abbiamo chiuso il 2020 con una notizia importante che riguarda la straordinaria estensione anche agli anni 2021 e 2022 della validità dell’attuale Programma, formalizzata dal Regolamento (UE) 2020/2220 del 23 dicembre.

 

Il PSR è il principale strumento a sostegno dello sviluppo del complessivo sistema agricolo e rurale e, come tale, riveste un ruolo centrale nelle politiche della Regione del Veneto.

 

I numeri che questo editoriale presenta, testimoniano l’efficace ed efficiente gestione delle risorse europee, nazionali e regionali che ha caratterizzato finora la programmazione 2014-2020 e che come Giunta ci impegniamo ad assicurare anche per il 2021 e 2022. I dati sono tanto più significativi, in quanto fotografano l’avanzamento delle domande e delle risorse allo scadere del termine “formale” del 31 dicembre 2020 – al quale si aggiunge l’n+3.

 

Il PSR 2014-2020 per il Veneto ha concluso infatti le attività al 31 dicembre 2020 superando il completo impegno dei 1.169 milioni di euro assegnati e con una spesa che sfiora il 70% delle risorse disponibili. Le domande finanziate dal PSR Veneto sono 56.313, di cui 39.785 già concluse. Tra queste, sottolineiamo gli interventi agro-climatico-ambientali (Misura 10) hanno finora fatto registrare 12.264 domande finanziate (di cui 11.985 chiuse), mentre per quanto riguarda gli investimenti (Misura 4) le domande finanziate sono state 5.746 (di cui 3.777 chiuse).

 

Per quanto riguarda la performance di spesa, risultano erogati ai beneficiari aiuti per 811 milioni di euro, pari al 69,4% delle risorse disponibili (1 miliardo e 169 milioni). A sostegno degli investimenti delle aziende agricole (Misura 4) sono stati liquidati 269,6 milioni di euro (66,6% delle risorse programmate), mentre per gli impegni agro-climatico-ambientali (Misura 10) le risorse erogate sono state pari a 199,3 milioni di euro (99,9% del programmato).

 

L’Autorità di Gestione del Programma di sviluppo rurale rende disponibile un ulteriore dettaglio dei dati di avanzamento del programma nel sito web del programma, aggiornati al 31 dicembre 2020.

 

Questi risultati costituiscono il miglior viatico per l’avvio della programmazione 2021-2027 che inizia, appunto, con la straordinaria estensione degli strumenti della programmazione PAC 2014-2020 anche agli anni 2021 e 2022. A riguardo mi sono attivato sin dall’insediamento a ottobre scorso, per ottenere un criterio di riparto che assegni al Veneto risorse più adeguate alla dinamicità del settore rurale veneto nel panorama italiano rispetto a quanto avvenuto nel passato.

 

Spero di potervi riferire su questo tema notizie positive già nella prossima comunicazione, consapevole che la gestione del biennio aggiuntivo richiederà grande impegno da parte di tutti, affinché il PSR sia strumento di sostegno al sistema rurale in questo periodo di difficoltà, ma anche di opportunità e di speranza.

 

Federico Caner – Assessore ai Fondi UE, Turismo, Agricoltura e Commercio estero

Regione del Veneto


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi