17 Giugno 2021

Al via le riprese del docufilm sulle aree rurali del Veneto

Un progetto collettivo per raccontare le aree rurali che vede protagonisti cinque Gruppi di azione locale del Veneto.

 

Nei giorni scorsi si è svolto a Portogruaro (VE) il primo ciak del docufilm “Il vecchio e la bambina” diretto da Sebastiano Rizzo e interpretato da Maria Grazia Cucinotta e Totò Onnis. Il progetto è coordinato da VEGAL, GAL Altamarca, GAL Patavino, GAL Montagna Vicentina  e GAL Adige ed è sostenuto dal PSR Veneto nell’ambito degli interventi per lo sviluppo locale, con il cofinanziamento dell’Unione europea, Stato italiano e Regione del Veneto.

 

Tema e location

Il docufilm verrà girato tra le splendide location del Veneto e ripercorrerà i luoghi visitati e vissuti da Ernest Hemingway nella sua vita, dalla Grande Guerra in poi. La figura del grande letterato sarà rievocata dagli incontri, dai posti, dalle memorie e dalla stessa figura del vecchio, accompagnato dalla nipote nel suo misterioso viaggio.

 

Obiettivo

“Il Vecchio e la bambina”, sostenuto anche dalla Film Commission veneta e da Fondazione Cassa di Risparmio Padova e Rovigo, è prodotto da Corrado Azzollini per Draka Production con la partnership di HGV Italia, nell’ambito del progetto di cooperazione interterritoriale “Veneto rurale” ideato e promosso da un partnerariato dai cinque GAL veneti. L’obiettivo del docufilm mira a promuovere ed accrescere l’attrattiva turistica dei territori dei GAL coinvolti: Venezia orientale, Montagna e pedemontana vicentina, Colli euganei e bassa padovana, Medio polesine ed Alta marca trevigiana.

 

RASSEGNA STAMPA


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi