4 Agosto 2021

Sostegno del PSR di 2,2 milioni di euro per le foreste danneggiate

Aperto un bando da 2,2 milioni di euro per interventi di risanamento e ripristino delle aree forestali danneggiate da calamità naturali, fitopatie, infestazioni parassitarie ed eventi climatici. 

 

Il Tipo intervento 8.4.1 Risanamento e ripristino foreste danneggiate da calamità naturali, fitopatie, infestazioni parassitarie e eventi climatici, previsto nell’ambito della Misura 8 – Investimenti nello sviluppo delle aree forestali, miglioramento della redditività delle foreste del PSR Veneto 2014-2020, sostiene le attività di ripristino del potenziale forestale compromesso da danni di origine biotica o abiotica e la stabilizzazione o il recupero di aree forestali in cui si sono verificati fenomeni di dissesto idrogeologico (frane, smottamenti, erosioni superficiali).

 

I beneficiari dell’intervento sono soggetti pubblici e privati (anche associati) proprietari o gestori di aree forestali.

 

Il bando, approvato dalla Giunta regionale con deliberazione n. 897 del 30 giugno 2021, è finanziato dal Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale FEASR, dallo Stato italiano e dalla Regione del Veneto.

 

I termini per la presentazione delle domande scadono il 30 ottobre 2021.

 

CONSULTA SCHEDA BANDO 


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi