30 Agosto 2021

Destinazione turistica – Dolomiti Venete: un progetto integrato per l’Alto Bellunese

Diversificare la ricettività, valorizzare il patrimonio storico e sostenere attività complementari al turismo sono  le azioni con cui il progetto chiave “Destinazione turistica – Dolomiti Venete” attuato dal GAL Alto Bellunese mira a rafforzare l’offerta turistica locale quale importante occasione di sviluppo economico.

Il progetto si basa su un piano unitario che ha fatto leva su quattro tipi d’intervento

  • creazione e sviluppo della diversificazione delle imprese agricole (riservato alle imprese turistiche); 
  • creazione e sviluppo di attività extra agricole nelle aree rurali (riservato alle imprese turistiche; 
  • infrastrutture e informazione per lo sviluppo del turismo sostenibile nelle aree rurali; 
  • recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico dei villaggi e del paesaggio rurale.

 

Ricettività diversificata

Con il tipo intervento “6.4.2 – Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali” sono stati finanziati 82 interventi per un sostegno complessivo di 4,2 milioni di euro dislocati su tutto il territorio dell’alto bellunese. I 42 progetti al momento conclusi riguardano una platea molto differenziata di strutture ricettive: 6 alberghi, 8 affittacamere, 12 B&B, 3 rifugi, 1 campeggio e di attività importanti per un’offerta turistica integrata: 7 ristoranti, 3 noleggi di attrezzature sportiva, 3 gelaterie-pasticcerie. 

Significativo che 17 interventi riguardino nuove imprese (che significano almeno altrettanti nuovi posti di lavoro) e che molte delle imprese finanziate siano gestite da donne. 

 

Itinerari e patrimonio storico

Parallelamente alle azioni rivolte alle imprese, per rafforzare ulteriormente l’offerta turistica, sono stati attivati i tipi intervento 7.5.1 e 7.6.1 (sia con modalità di attuazione a regia sia con bandi pubblici) a favore degli enti pubblici e dei consorzi.

Sono stati realizzati e sono in fase di realizzazione progetti di riqualificazione di percorsi ciclo pedonali e di punti di informazione turistica, di implementazione di piattaforme per le prenotazioni e di valorizzazione del patrimonio storico architettonico (come il l’edificio che ospita il Museo di Comunità di Ospitale di Cadore). 

 

PROGETTO CHIAVE – DESTINAZIONE TURISTICA DOLOMITI VENETE

 

Scheda del Progetto

 

Beneficiari pubblici : 26

 

Beneficiari privati: 90

 

 

Ambito di interesse:

  • Turismo sostenibile

 

Obiettivi specifici: 

  • 2.1. Concorrere al riposizionamento competitivo delle Dolomiti Venete, in un’ottica unitaria e di sistema, che includa le risorse culturali e naturali, le infrastrutture e i servizi e rafforzi le relazioni tra imprese e territorio
  • 2.2. Sostenere la competitività delle imprese delle Dolomiti Venete, attraverso interventi di qualificazione  e innovazione di prodotto/servizio, strategica e organizzativa
  • 3.1 Migliorare le condizioni e gli standard di offerta e fruizione del patrimonio naturale e culturale nell’Alto Bellunese

 

Importo finanziato:. 7.150.000 euro

 

Programma di Sviluppo Locale – CIME


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi