10 Novembre 2021

PAC 2023-2027: questionario della RRN per conoscere le opinioni dei cittadini

Disponibile sul portale della Rete Rurale Nazionale (RRN) un questionario aperto a tutti i cittadini che intendono esprimere la propria opinione in merito ai principali temi che interessano la futura PAC 2023 – 2027.

 

Il questionario, promosso dal Mipaaf e dalla RRN, contiene una serie di domande che intendono misurare le opinioni di cittadini, agricoltori, esperti, ricercatori e rappresentanti di associazioni del settore agricolo coinvolti dalle tematiche della PAC quali: benefici apportati alla società dagli agricoltori; principali sfide ambientali dell’agricoltura; principali barriere che gli agricoltori incontrano nella loro attività; priorità e strumenti più adatti al raggiungimento degli obiettivi della PAC; ruolo della PAC in relazione alle aspettative e alle esigenze dei consumatori. 

 

Il questionario non costituisce una consultazione pubblica ma un’opportunità di confronto e condivisione di opinioni degli stakeholder, delle parti economiche e sociali e della società, che ha l’obiettivo di raccogliere informazioni utili ad orientare i lavori che si stanno svolgendo in questi mesi per la definizione del Piano Strategico Nazionale della nuova PAC 2023-2027 oltre a fornire elementi utili per l’identificazione delle sfide e delle opportunità che la società civile ritiene prioritarie.

 

Il questionario rimane sempre aperto: i contributi raccolti saranno elaborati dagli esperti della RRN nel corso delle prossime settimane ed i risultati parziali saranno pubblicati sul portale della Rete Rurale Nazionale e progressivamente aggiornati con l’avanzare delle risposte. 

 

VAI AL QUESTIONARIO


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi