15 Dicembre 2021

Riduzione emissioni zootecniche: bando PSR da 21 milioni di euro per investimenti strutturali

La Giunta regionale ha approvato il bando del Tipo intervento 4.1.1 del PSR Veneto 2014-2020, per investimenti di tipo strutturale in ambito agricolo mirati alla riduzione delle emissioni di origine zootecnica.

 

Con deliberazione n. 1687 del 29 novembre 2021 sono stati aperti i termini del tipo di intervento 4.1.1 – Investimenti per migliorare le prestazioni e la sostenibilità globali dell’azienda agricola mediante il quale il PSR concorre, attraverso interventi strutturali, alle misure straordinarie attivate dalla Regione del Veneto con DGR n. 238/2021 per favorire il miglioramento della qualità dell’aria in attuazione degli impegni presi con lo Stato nell’ambito dell’Accordo di Bacino Padano. 

 

La misura riguarda la gestione degli interventi finalizzati a ridurre le emissioni gassose in atmosfera generate dalle pratiche agricole e zootecniche. 

 

Nello specifico è previsto il sostegno per investimenti di copertura degli stoccaggi dei liquami e altri investimenti di tipo strutturale e gestionale negli allevamenti, finalizzati alla  riduzione delle emissioni di gas a effetto serra.

 

I beneficiari del sostegno sono gli agricoltori e le cooperative agricole di produzione che svolgono come attività principale la coltivazione del terreno e allevamento di animali.

 

E’ prevista una specifica graduatoria per le zone montane per le quali è stabilita una riserva del 25% dell’importo messo a bando che complessivamente è pari a 21 milioni di euro.

 

Il bando è finanziato dal fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale FEASR, dallo Stato italiano e dalla Regione del Veneto ed è disponibile nel Bollettino Ufficiale n. 166 della Regione del Veneto del 10 dicembre 2021.

 

VAI ALLA SCHEDA BANDO


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi