20 Maggio 2022

Prorogata al 15 giugno la scadenza di quattro bandi PSR

Prorogata la scadenza dei termini dei bandi a superficie del PSR 2014-2020 del Veneto riguardanti l’utilizzo di tecniche di coltivazione innovative e migliorative per l’ambiente, la   tutela e l’incremento degli habitat seminaturali a sostegno della biodiversità, la  conversione ad agricoltura biologica e l’indennità in zona montana.

 

A seguito dell’intesa espressa dalla Conferenza Stato – Regioni sulla proposta del Mipaaf, il Presidente della Giunta regionale, con decreto del n. 39 del 12 maggio 2022, pubblicato sul BUR n. 60 del 13 maggio 2022, ha quindi disposto la proroga al 15 giugno 2022 dei bandi per i citati tipi di intervento.

 

La proroga è stata proposta dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali d’intesa con la Conferenza Stato-Regioni in considerazione del perdurare della situazione determinata dalla pandemia di COVID-19 e delle conseguenti sospensioni di attività e servizi, che hanno ostacolato le procedure di presentazione delle domande di accesso agli aiuti.

 

I bandi per i tipi di intervento 10.1.2 – Ottimizzazione ambientale delle tecniche agronomiche ed irrigue, 10.1.6 – Tutela ed incremento degli habitat seminaturali, 11.1.1- Pagamenti per la conversione all’agricoltura biologica e 13.1.1 – Indennità compensativa in zona montana, sono stati approvati con DGR n. 218 del 8 marzo 2022, fissando inizialmente la scadenza al 16 maggio 2022.

 

VAI ALLE SCHEDE BANDO


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi