29 giugno - 31 dicembre 2018

Concorso “Agricoltura, che avventura!”

Con l’obiettivo di raccontare ai più piccoli cos’è il Programma di Sviluppo Rurale del Veneto e in che modo contribuisce a migliorare l’agricoltura, proteggere la natura e i suoi prodotti, è nato il concorso “Agricoltura, che avventura!”.

Seguendo le vicende di Chicco, raccolte in un album illustrato, i piccoli lettori sono invitati a elaborare un racconto e un disegno sul mondo rurale, selezionando un tema a scelta tra: “Esplorando l’ambiente e la natura”, “Scoprendo i segreti della buona agricoltura”, “Assaporando le delizie della terra pura”.

A chi è rivolto
L’iniziativa è gratuita e aperta a tutti i bambini tra i 6 e i 10 anni, residenti in Veneto.

Termini di partecipazione
Gli elaborati dovranno essere inviati entro e non oltre il 20 ottobre 2018.
N.B: La scadenza è prorogata al 31 dicembre 2018.

Commissione e vincitori

La Commissione giudicatrice è composta da:

  • Elena Schiavon – Direzione Turismo – Progetti e iniziative di turismo rurale Regione del Veneto (Presidente di Commissione)
  • Alessandro Tomasutti – Direzione ADG FEASR Parchi e Foreste, Regione del Veneto
  • Cristina Legnini – Content Editor, Pomilio Blumm.

Il lavori della Commissione si concluderanno entro il mese di febbraio 2019.

Vincitori

La Commissione Giudicatrice si è riunita il giorno 12 febbraio 2019 per valutare, secondo i criteri previsti dal bando, i 32 elaborati ammessi. I vincitori per ciascuna delle tre categorie sono:

  • Assaporando le delizie della terra pura: Maddalena Buogo – “Una nuova amicizia”
  • Esplorando l’ambiente e la natura: Silvia Modena – “Tippy, la giraffa bianca”
  • Scoprendo i segreti della buona agricoltura: Alessandro Zanon – “Ciunga, dalle stalle alle stelle”

La Commissione, considerata l’originalità e la qualità espressiva di tutti gli elaborati, ha ritenuto opportuno menzionare anche i lavori dei seguenti partecipanti:

  • Arianna Ruzzon, per l’attenzione e l’accurata descrizione delle attrattive ambientali della regione
  • Giovanni Pozzebon, per l’articolata e approfondita descrizione dell’agricoltura biologica
  • Irene Rossetto, per la qualità poetica della composizione.

Premi in palio

I vincitori saranno premiati con un tablet educativo, adatto a tutta la famiglia, e avranno la possibilità di partecipare agli eventi del PSR Veneto.

Ai bambini autori delle opere menzionate verrà inviato del materiale didattico come riconoscimento da parte della Regione Veneto e di Arpav Veneto.

Gallery

 


PSR Veneto 2014-2020