Il PSR per i giovani – Bando di mobilità internazionale per gli studenti delle università del Veneto

Avvicinare gli studenti universitari al Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020 e far conoscere le sue opportunità: questi gli obiettivi bando di concorso per la mobilità internazionale promosso dalla Regione Veneto – Direzione AdG Feasr, Parchi e Foreste, Autorità di gestione del PSR Veneto 2014-2020, nell’ambito delle attività previste dal Piano di comunicazione.

Il bando, nel quadro dell’iniziativa “Il PSR per i giovani”, prevede l’assegnazione di un contributo finanziario per la mobilità internazionale europea, che consisterà in un soggiorno all’estero finalizzato alla realizzazione di una tesi di laurea che presenti elementi di coerenza e funzionalità rispetto agli obiettivi perseguiti dal PSR Veneto 2014-2020.

Il progetto sostiene gli studenti universitari che realizzeranno una tesi di laurea o tirocinio per il progetto di tesi in uno degli Stati membri dell’Unione europea, presso soggetti pubblici e privati (es: imprese, enti, istituti universitari o di ricerca, ecc.).

 

Obiettivi

L’iniziativa intende sensibilizzare le nuove generazioni sulle opportunità offerte dal Programma e sul ruolo svolto dall’Unione Europea e dalla Regione nel perseguire uno sviluppo rurale equilibrato e sostenibile.

 

Partecipanti

Possono partecipare al bando gli studenti iscritti a un corso di laurea magistrale dell’Università degli Studi di Padova – Scuola di Agraria e Medicina Veterinaria, dell’Università Ca’ Foscari Venezia, dell’Università IUAV di Venezia o dell’Università degli Studi di Verona.

 

Condizioni di Partecipazione

Per partecipare al bando è necessario aver presentato una proposta di tesi e aver ottenuto l’approvazione del proprio relatore e della propria Università. L’iniziativa di mobilità va realizzata nel periodo 1 febbraio 2019 – 31 ottobre 2019.

 

Scadenze

La domanda di partecipazione dev’essere presentata entro il 31 dicembre 2018.

 

Premi

In palio quattro contributi economici (uno per ogni Università) fino a €1.500, da intendersi come rimborso delle spese sostenute e documentate.

 

 

Nota: le informazioni complete sul concorso sono contenute all’interno del bando, che va considerato come unico riferimento ai fini della partecipazione all’iniziativa.


PSR Veneto 2014-2020