Preservare la fertilità del suolo: la missione del progetto DIG-Control


Aziende agricole, università, enti pubblici e professionali hanno dato vita ad un gruppo operativo per favorire il mantenimento del carbonio nei suoli agricoli e limitare i rilasci di sostanze inquinanti.

VIDEO INTERVISTA

“L’importanza del PSR sta nel fatto dell’aggregazione di diverse entità, perché a volte l’agricoltore va guidato e da solo non può fare impresa, economia”

@Ivan Furlanetto

  • Beneficiario: Ivan Furlanetto
  • Area geografica: Via Giare 172 Loc. Gambarare Mira | Venezia
  • Priorità Ue: Priorità 4 – Preservare, ripristinare e valorizzare gli ecosistemi
  • Focus Area: 4b – Gestione delle risorse idriche
  • Misura: 16 – Cooperazione
  • Tipo d'intervento: 16.1.1 Costituzione e gestione dei Gruppi Operativi del PEI in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura, 16.2.1 Realizzazione di progetti pilota e sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie
  • Importo Finanziato: 569.002,06 €

Grazie al sostegno del PSR Veneto 2014-2020 si è potuto creare il Gruppo Operativo PEI-Agri DIG-CONTROL: un partenariato composto da imprese agricole, università, organizzazione professionale agricola e agenzia regionale per l’ambiente. 

La partnership, oltre alla capofila Azienda Agricola S.Ilario, è composta dai seguenti soggetti comprende le seguenti realtà: 

– Società Agricola Agrival srl

– Società Agricola Valbissara srl

– Dipartimento di Agronomia Animali Alimenti Risorse Naturali e Ambiente (DAFNAE) – Università degli Studi di Padova

– ITPhotonics S.r.l.

– ARPAV – Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto

– Confagricoltura Veneto

INTERVENTO FINANZIATO

Obiettivo del progetto è quello di dimostrare l’applicabilità e l’efficacia di un modello di gestione dei fertilizzanti che sia razionale (DIG sta per “digestato”), rapido ed economicamente sostenibile per l’agricoltore. Attraverso questa innovazione, si vuole  ridurre le quantità di nutrienti apportate ed i potenziali rilasci nell’ambiente. Nel contempo, la finalità a lungo termine è quella di migliorare il mantenimento del carbonio e la funzionalità dei terreni agricoli delle aziende agricole venete.

Nello specifico, la sperimentazione vuole verificare l’utilizzo del digestato solido e liquido, definendo anche le quantità corrette da utilizzare attraverso l’impiego di sensori sulle piante trattate. I risultati preliminari sembrano dimostrare che i terreni interessati dalla sperimentazione rispondono meglio in termini di qualità della produzione rispetto ai terreni non trattati.

Il progetto è guidato dall’azienda agricola Sant’Ilario di Mira , capofila  del progetto che ha dato il via alla creazione del Gruppo Operativo.

IL TERRITORIO

Intervento

L’Azienda agricola S.Ilario, capofila del progetto, è situata nella località di Giare nel comune di Mira, in provincia di Venezia. L’azienda si estende nel cuore del bacino lagunare veneto su una superficie di circa 1.400 ettari fra vallicoltura (400 ettari di coltura del pesce in valli della laguna) e 1.000 ettari di colture estensive di mais frumento, soia, orzo, vigneti, di cui 13 ettari coltivati a pinot grigio e prosecco. 

Gli studi e analisi del progetto si basano su rilevamenti effettuati  nelle aree in cui sono situate le tre aziende partner del Gruppo Operativo che, oltre all’Azienda Agricola S.Ilario,  sono l’Azienda Valbissara di Salizzole (Verona) e l’Azienda Agrival di Casale di Scodosia (Padova).

VALORE AGGIUNTO DEI FONDI EUROPEI DEL PSR

Europa

Investimenti per la l'innovazione ambientale

Il contributo del PSR Veneto 2014-2020 ha dato l’opportunità di creare un’importante rete di partnership con soggetti di grande competenza che stanno aiutando le aziende ad implementare una metodologia di lavoro innovativa nella distribuzione della sostanza organica. Senza tale aiuto, le aziende coinvolte non sarebbero state in grado di sostenere questa spesa.

GALLERIA FOTOGRAFICA


Social Media Policy PSR Veneto 2014-2020

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi